TRBOnet - Centrale Operativa

Home ESA Enterprise Software Applications TRBOnet - Centrale Operativa

Categorie

TRBOnet - Centrale Operativa

TRBOnet - Centrale Operativa

TRBOnet.Enterprise è un software di centrale operativa client-server dispatcher per le radio professionali MOTOTRBO™. TRBOnet è stato sviluppato per rispondere alle esigenze specifiche dei sistemi radio, ed offre caratteristiche uniche che lo rendono la punta di diamante tra tutte le applicazioni MOTOTRBO™.

TRBOnet consente di tenere monitorati audio, dati, posizione degli utenti; garantisce la registrazione delle trasmissioni e la possibilità di riesaminare dati precedentemente archiviati.

Sicurezza, facile integrazione con sistemi già esistenti, monitoriaggio, notifiche istantanee, tracking, supporta canali misti Analogico e Digitale.

Grazie a queste caratteristiche, è possibile tracciare le posizioni degli apparati radio, selezionabili a discrezione dell’operatore, inviare messaggi di testo privati e ricevere chiamate da altri operatori del settore. Il funzionamento in modalità remota consente l’utilizzo a mittenti multipli collocati ovunque purché provvisti di connessione Internet. Report dettagliati forniscono informazioni esaustive su tutti gli elementi fondamentali, come registrazioni audio, invio di messaggi di testo, stato della radio (on/off) ed altri ancora.




Vantaggi offerti da TRBOnet.Enterprise

  • TRBOnet consente di monitorare audio, dati e posizione, e garantisce la registrazione delle trasmissioni e la possibilità di riesaminare dati precedentemente archiviati.
  • Tracking attività
  • Sicurezza unità
  • Monitoraggio unità
  • Telemetria e segnalazione di emergenza
  • Eccellente integrazione del sistema
  • Notifica istantanea
  • Eccellente integrazione con sistemi già in essere
  • Eccellente capacità di report
  • Supporto di entrambi i canali (digitale/analogico)
TRBOnet sfrutta le capacità dello standard digitale DMR e del protocollo IP presenti nelle stazioni radio MOTOTRBO™ Motorola. Allo stesso tempo, amplia le capacità standard delle stesse con particolare attenzione a quelle funzionalità che permettono di sviluppare contemporaneamente chiamate voce e trasferimento dati.
 
La soluzione TRBOnet è stata sviluppata per la creazione di un sistema di comunicazione, gestione e monitoraggio dedicato a diversi tipi di organizzazioni e imprese, quali:
  • organizzazioni di pubblica sicurezza,
  • imprese di trasporti,
  • servizi municipali,
  • servizi d'emergenza e servizi di riscossione,
  • e tutte le raltà dove, oltre alla comunicazione radio vocale standard, si rendono necessarie il controllo e la localizzazione di oggetti in movimento e la gestione degli stessi,
  • l'invio di messaggi di testo ed altre funzionalità aggiuntive (ad esempio la funzionalità ?panic button?), nonché il trasferimento di dati digitali.



I principali vantaggi di TRBOnet sono la massima affidabilità e la facile scalabilità.

Anche in presenza di reti di comunicazione radio piuttosto contenute, è possibile incrementare la portata delle stesse senza limiti sia in termini di quantità di utenti che in termini di estensione di utilizzo. Il sistema non è basato su una gestione centralizzata; pertanto, in caso di mancato funzionamento di una delle sue componenti, continuerà comunque a sortire i propri effetti.
 
L'implementazione di soluzioni TRBOnet MOTOTRBO™ contribuisce ad incrementare considerevolmente l'efficienza produttiva e commerciale grazie alla implementazione di nuovi servizi di comunicazione radio, e permette di ridurre notevolmente i costi di organizzazione della rete.
 
Il componente principale del sistema è il server radio, ovvero il software installato nel computer che è collegato alla stazione radio digitale fissa Motorola MOTOTRBO™ ed è, pertanto, in grado di assicurare il collegamento con gli utenti tramite un singolo canale radio.
 
Al momento dell'accensione, la stazione radio MOTOTRBO™ invia una richiesta di autorizzazione al server radio e si registra alla rete. Gli utenti registrati alla rete TRBOnet possono usufruire di funzionalità quali chiamate di gruppo o individuali, invio di messaggi di testo, utilizzo della telemetria proprietaria MOTOTRBO™, monitoraggio GPS, registrazione delle conversazioni etc. 
 
Il database del server radio contiene informazioni relative a tutti gli utenti registrati alla stazione radio. Il numero di utenti connessi al server radio è limitato solo dalla capacità totale del canale radio. 
 
Esiste un numero illimitato di server radio, che possono essere collocati in qualsiasi parte del mondo. Unico requisito richiesto per accedervi, un collegamento alla rete Internet. Qualsiasi utente provvisto di un'adeguata rete informatica avrà pertanto la possibilità di collegarsi ad ognuno di questi server. 
 
Ogni utente potrà contattare qualsiasi altro membro della rete TRBOnet direttamente dal proprio posto di lavoro. TRBOnet si avvale di diversi tipi di ricevitori GPS e mappe digitali appartenenti a stazioni radio proprietarie MOTOTRBO™ per monitorare la flotta degli oggetti in movimento e gestire la stessa. Allo stesso tempo, un dispatcher potrà visualizzare online in tempo reale la posizione di macchine della polizia, ambulanze o veicoli atti al trasporto di merci preziose o pericolose tramite un'apposita mappa digitale e, in caso di bisogno, potrà comunicare con detti mezzi via radio o fornire dettagliate informazioni digitali agli utenti.
 
Architettura TRBOnet.Enterprise
TRBOnet poggia su una classica architettura client-server. Il suo principale vantaggio è dato dalla flessibilità: il suo software rappresenta l'ultimo ritrovato tra tutti i sistemi attualmente distribuiti, e può persino essere installato su un singolo computer.
 
TRBOnet.Enterprise: Connessione IP diretta con ripetitori MOTOTRBO
Poiché TRBOnet.Enterprise è in grado di operare direttamente con i ripetitori MOTOTRBO tramite la rete IP, le Radio Master non sono più necessarie.
Il Server Radio TRBOnet si collega ai ripetitori tramite il protocollo UDP e riceve/trasmette dati e audio in formato digitale (native AMBE+2)



Sistemi supportati

  • Singoli ripetitori digitali MOTOTRBO IPSC
  • Sistema IP SITE CONNECT
  • Capacity Plus
 
Vantaggi
  • Registrazione di dati ed informazioni vocali, con l'inclusione di chiamate private e messaggi di testo inviati tra ciascuna unità
  • Massima facilità di installazione e configurazione
  • Contenimento dei costi
TRBOnet può essere collegato a diversi ripetitori singoli o sistemi IPSC contemporaneamente. 
Il dispatcher opera indistintamente con più ripetitori/siti o con singoli sistemi radio. La funzionalità CrossPatch permette di collegare più ripetitori/siti tra loro. Il roaming consente alle unità di spostarsi da un luogo all'altro pur restando in contatto con il dispatcher.


TRBOnet.Enterprise: Sistema Dispatch Avanzato

Questa eccellente soluzione fornisce centri di controllo VoIP software-base per stazioni radio MOTOTRBO e si inserisce tra i protocolli (UPD e TCP/IP). TRBOnet Enterprise supporta tutte le funzionalità offerte dalle stazioni radio MOTOTRBO (Capacity Plus, monitoraggio GPS, messaggi di testo, ARS e telemetria), oltre ad offrire una vasta gamma di opzioni specifiche, quali registrazione vocale, geo-fencing, politiche Lone Worker, Intercom, programmazione di messaggi di testo, monitoraggio attività unità, gateway e-mail, etc.
 
Il più semplice sistema dispatch supportato da TRBOnet Enterprise si basa su un singolo server radio che funge da collegamento tra le varie stazioni e la rete IP, e dispone di un numero illimitato di console dispatcher. Tutti i dispatcher sono dotati di un'interfaccia semplice e di facile utilizzo che ne permette l'interazione con dozzine di stazioni e gruppi radio.
 
TRBOnet Enterprise si avvale di una o più stazioni radio MOTOTRBO per connettersi alla rete. I dispatcher si collegano al server radio tramite reti locali o wireless, o tramite Internet e l'apposito protocollo IP. TRBOnet Enterprise supporta vari sistemi dispatch, e dispatcher da tutto il mondo possono connettersi ad un server radio centrale. I dispatcher di Miami e Tokyo, ad esempio, possono connettersi ad un server radio di Londra per monitorare la posizione di oggetti in movimento dei quali sono responsabili, contattare altri utenti o interagire con i propri dispatcher.
 
TRBOnet Enterprise supporta reti radio basate su sistemi analogici (come MDC) e digitali. L'ID degli utenti che inviano una chiamata (callsing) è sempre visibile ai dispatcher.
 
Tutto il traffico radio viene registrato all'interno del sistema. I dispatcher possono riascoltare le registrazioni audio e, se necessario, scaricare file audio dedicati sul proprio PC per la redazione di appositi report.
 
Gli utenti in possesso di sistemi digitali possono accedere ad una vasta gamma di altre funzionalità.
 
Il sistema supporta il controllo di stato dell'utente che viene notificato sulla console del dispatcher. Quando un utente è online, i suoi dispatcher ricevono la relativa notifica (lo stato dell'utente viene sempre visualizzato sulla console del dispatcher). Inoltre, la stazione radio dell'utente riferisce regolarmente le proprie coordinate GPS al server radio. Alcuni dispatcher possono analizzare i movimenti delle diverse stazioni attraverso apposite mappe elettroniche e impostare una modalità di tracking.
 
La funzionalità GeoFencing consente di monitorare l'attraversamento di determinate regioni. TRBOnet Enterprise consente di assegnare determinate regioni a determinati utenti, e di controllare che essi non oltrepassino i confini assegnati, funzionalità piuttosto utile in corrispondenza di operazioni da effettuarsi in aree ad accesso limitato. In caso di violazione dei confini assegnatigli da parte dell'utente, sia l'utente che il dispatcher riceveranno relativa notifica, e la violazione verrà registrata all'interno del sistema dispatch pertinente.
 
I dispatcher ricevono tutti i messaggi di testo inviati dagli utenti, e potranno essi stessi inviare messaggi di testo a specifici utenti o gruppi di utenti. Il sistema dispatch potrà poi ritrasmettere i messaggi ricevuti a specifici indirizzi e-mail.
 
Il controllo degli accessi. 
È possibile impostare differenti permessi di accesso per ogni dispatcher. È possibile, ad esempio, designare un dispatcher per determinati gruppi di utenti, e rendere in tal modo le informazioni derivanti da altre stazioni radio non disponibili per l'utente. Anche il permesso di aggiungere, modificare o rimuovere utenti dal sistema dispatch, così come il cambiamento dei canali del server radio, possono essere soggetti a limitazione.
 
La funzionalità Intercom fornisce ai dispatcher un'opzione di comunicazione aggiuntiva rispetto a quella offerta dalla rete radio, il che consente di ridurre il carico radio.



Funzionalità TRBOnet

  • VoIP (Voice over IP)La tecnologia di comunicazione VoIP offre la possibilità di trasmettere messaggi vocali tramite reti IP. Così, un dispatcher remoto con accesso al server radio tramite rete IP potrà comunicare con altri utenti e dispatcher in tutto il mondo.
  • TX Passive
    La funzionalità TX Passive consente di ritardare la trasmissione nel caso la linea sia occupata. Il dispatcher registra un messaggio e resta in attesa. Il server radio TRBOnet trasmette il messaggio non appena la linea torna libera.
  • Intercom
    La funzionalità Intercom consente ai dispatcher di comunicare tra di loro tramite una rete separata dalla principale e di diminuire, in tal modo, il carico della linea.
  • Interconnessione telefonica
    La funzionalità interconnessione telefonica consente di effettuare chiamate da radio a telefono e da telefono a radio. Un dispatcher può anche effettuare chiamate dalla Console Dispatcher.
  • CrossPatch
    La funzionalità CrossPatch consente ai dispatcher di collegare gruppi di conversazione, canali, siti e sistemi tra loro al fine di facilitare la comunicazione tra tutti gli utenti radio TRBOnet, indipendentemente dalla frequenza o dal fatto che le loro radio operino in modalità analogica, digitale, IP site connect o Capacity plus.
  • Registrazione voce
    TRBOnet consente la registrazione di tutte le conversazioni avvenute tra i dispatcher e gli utenti, incluse le chiamate private e i messaggi di testo (è richiesta una connessione IP diretta con i ripetitori). Le conversazioni vengono archiviate sotto forma di file audio all'interno dell'hard disk, e loggate nel log evento che riporta data e ora e capacità di riproduzione.
  • Emergenza
    La chiamata di Emergenza è attivata dal pulsante di emergenza posto su ogni radio Motorola. Quando un utente preme il tasto di emergenza, la modalità allarme si attiva, e il dispatcher riceve un messaggio di allarme. Tutte le chiamate inviate da quell'utente vengono trasmesse, e il sistema avvia il monitoraggio delle sue attività. Il sistema genera segnali d'allarme anche in connessione al verificarsi di una delle seguenti situazioni: Lone Worker, Geo-fencing, Speed Control
  • Monitoraggio GPS
    Il GPS integrato MOTOTRBO consente di individuare la posizione degli utenti e le strade contrassegnate sulla mappa. Il sistema supporta mappe vettoriali e raster (ad esempio Google Earth, MapPoint, MapLib, etc).
  • Politiche Geo-fencing e Speed Control
    La funzionalità Geo-fencing consente al dispatcher di limitare il movimento degli utenti. Il dispatcher può aggiungere regioni alla mappa o inserire nuove regole relative all'entrata in una regione o all'uscita dalla stessa. Quando un utente lascia una regione, ad esempio,il sistema gli invia un messaggio e genera un segnale d'allarme per il dispatcher.
  • Messaggi (Messaggi predefiniti, messaggi di testo programmati, Text passive)
    Sia i dispatcher che gli utenti possono inviare messaggi. La funzione messaggi predefiniti consente di inviare messaggi preimpostati. La funzione messaggi di testo programmati implementa la possibilità di inviare messaggi in determinati intervalli di tempo o secondo cadenza impostata dal dispatcher. La funzione Text passive viene utilizzata quando l'utente è offline. Se gli è stato inviato un messaggio, esso verrà recapitato quando l'utente è online.
  • Telemetria
    TRBOnet utilizza i dati provenienti da sensori e tasti telemetrici. Quando viene premuto un tasto telemetrico sulla radio dell'utente, ad esempio, il dispatcher riceve un messaggio relativo alla telemetria. Il dispatcher può impostare i parametri per la telemetria.
  • Lone Worker
    La politica Lone Worker consente al dispatcher di impostare un intervallo di tempo entro il quale ci si aspetta una comunicazione da parte dell'utente. Se un lone worker non contatta il dispatcher per 15 minuti, ad esempio, riceverà un messaggio e al dispatcher verrà inviato un segnale d'allarme.
  • Attività utente
    La funzione attività utente consente al dispatcher di ripartire gli utenti in differenti liste a seconda del tipo di attività svolta. Se un utente invia il messaggio "al lavoro o preme un tasto telemetrico preimpostato, ad esempio, verrà inserito nella lista "al lavoro all'interno della Console Dispatcher. Il dispatcher può anche redigere tali liste di utenti manualmente.
  • Stun Kill Passive
    Se il dispatcher ordina di arrestare il funzionamento di una radio che è offline, TRBOnet può ritardare l'arresto della stessa. Non appena la radio tornerà online, il server ne bloccherà il funzionamento.
  • Allocazione radio
    Il sistema consente di assegnare una determinate radio ad un determinato dipendente registrato nel sistema. Questa funzionalità può rivelarsi estremamente utile in caso di lavori da svolgersi a turni. Alla fine di ogni turno, tutte le radio vengono disattivate e il dipendente deve inserire username e password per prenderne una o restituirla. Quando la radio viene prelevata, viene immediatamente attivata e assegnata a quel dipendente. Quando la radio viene restituita, non è più assegnata a nessun dipendente e viene nuovamente disabilitata.
Richiedi informazioni


aladinaradioit

ALADINA RADIO SRL
Strada Comunale di Altessano, 55 - 10151 Torino
Fax: (+39) 011.455.19.74

(+39) 011.455.93.11
aladina@aladinaradio.it

SEGUICI SU:

motorola reseller

certificazioni

© Creative Studio